Progettazione

Piattaforme multimediali - LPM progetta piattaforme avanzate Multimediali dedicate, in particolare ha curato, con Disciplinare di incarico professionale protocollo n° 33013/071 del Ministero Infrastrutture e dei Trasporti – Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche Lazio/Abruzzo/Sardegna la progettazione preliminare, definitva ed escutiva del nuovo Planetario  e di tutti gli impianti impianti multimediali dell’Auditorium e di 4 sale collegate per la nuova sede dell’ASI – Agenzia Spaziale Italiana di Roma Tor Vergata. LPM ha coordinato l’esecuzione dei suddetti impianti.

Piattaforme di comunicazione - LPM progetta e realizza  e sistemi di gestione di contenuti televisivi e multimediali chiavi in mano. Grazie a collaudate partnership con altre aziende, offre soluzioni di altissimo profilo nel Digital Asset Management ed archiviazione contenuti Video, Newsroom, per le emittenti SAT e DTT.

Piattaforme avanzate per la sicurezza, proattività video, building management - LPM analizza e progetta piattaforme integrando la gestione ed il telecontrollo di tutti i sistemi in-build grazie a tecnologie avanzate basate su RTU (remote terminal unit) e sistemi di controllo SCADA (supervisory control and data acquisition). In particolare la Proattività video è l’evoluzione della Videosorveglianza passiva ed integra funzioni automatiche avanzatissime nella sicurezza antropica ed ambientale: video detection, riconoscimento soggetto e parametrizzazione, comparazione immagine campione, analisi comportamentale,  motion detection, ovvero l’elaborazione delle immagini video per ottenere una serie di informazioni che hanno per obiettivo l’attivazione di allarmi, semplificando e velocizzando la successiva elaborazione e/o attivazione umana. LPM svolge analisi di tutte le tecnologie in costante evoluzione (vedi la sempre migliore definizione delle immagini ottiche e termiche) i per sviluppare sistemi coerenti cercando la migliore ottimizzazione.

Piattaforme miste di telerilevamento via satellite SAR – LPM ha curato il progetto della prima piattaforma di telerilevamento misto da satellite ottico/SAR e video detection a terra per rilevamento dati di eventi derivanti da fenomeni naturali lenti e veloci ed antropici. Il progetto ha previsto i più avanzati strumenti disponibili per il rilevamento a distanza tramite l’uso di una stazione di monitoraggio multiplo collocata a terra, immagini satellitari ad alta risoluzione nell’ottico e attraverso l’uso (ed elaborazione) di immagini radar satellitari SAR (costellazione COSMO SKYmed) coadiuvate da schiere di speciali riflettori installati a terra per ovviare al noto problema della perdita di coerenza delle immagini.